Mangiar sano e dimagrire

0
61
ciotola di fragole parte di una alimentazione sana

Per essere in forma, per avere un bel fisico, non basta essere sportivi


Un bel fisico si guadagna con una buona dose di allenamento (questo un esempio) ma, anche e soprattutto, facendo le giuste scelte a tavola. Avere una corretta alimentazione è fondamentale, innanzitutto, per la nostra salute, poi, per avere quel fisico che tanto desideriamo avere, asciutto ma tonico.

La prima regola è volersi bene, voler bene al proprio corpo, può sembrare una banalità ma non lo è. Se amiamo il nostro corpo, non vogliamo fargli del male. Io ci tengo al mio corpo e mangio sano perchè mi piace pensare di prendermi cura di lui, di me stessa, nutrendolo nel modo corretto.

Se ci guardiamo allo specchio e non ci piacciamo, non prendiamocela con il nostro fisico, piuttosto cerchiamo di capire che, probabilmente, abbiamo quel risultato perchè abbiamo fatto scelte sbagliate.

Siamo state magari troppo pigre, troppo svogliate, abbiamo sgarrato troppe volte a tavola, mangiando in modo non appropriato. Una cattiva abitudine dietro l’altra può averci portato ad ottenere quello che poi non ci piace vedere allo specchio.

Noi siamo quello che mangiamo

Ed è letteralmente così. Quindi, cambiamo stile di vita e modo di mangiare e otterremo, da subito, i risultati.

Cavoli peperoni zucchine e broccoli, verdure di stagione ci aiutano nell'alimentazione quotidianaLe mie abitudini alimentari

Non esistono le diete dei 7 giorni, di un mese, di 2 mesi, per arrivare alla prova costume o che so altro… Non ci crediamo. Crediamo, invece, nel mangiare consapevole, sempre.

Se un giorno ho voglia di uscire e mangiarmi un gelato, lo faccio, senza alcun problema e con la certezza che quel gelato non mi farà assolutamente male. Proprio perchè il mio stile alimentare è al 90% corretto. Io cerco di mangiare sano, sempre.

Non sono vegana ma mi piace sperimentare molto in cucina e numerosissime ricette sono vegane e vegetariane perchè frutta e verdura sono sempre presenti nei miei pasti.

Cucino gluten-free perche mia figlia è celiaca e, in casa, per comodità e per evitare le pericolosissime contaminazioni, ho abolito il glutine.

La mia è una cucina sana e prevalentemente naturale. Mi piace chiamarla “mangiare pulito”.

Clean eating

Il termine “clean eating” viene dalla famosa nutrizionista hollywoodiana TOSCA RENO, che lo ha ideato e reso popolare in America, fino ad arrivare anche qui in Europa e in Italia.

Il clean eating è un “impostazione alimentare”, uno “stile di vita” che ci spinge a mangiare il cibo al suo “stato naturale” o quanto più possibile.

Questo per avere una pelle luminosa, radiosa e un corpo tonico e magro in poco tempo.

Il segreto sta nel mangiare i giusti alimenti, naturali, superfoods che accellerano il metabolismo. In sostanza, bisogna mangiare consapevole, pulito, pasti frequenti ma leggeri.

La Dottoressa ha scritto una collana di libri sulla “Eat-clean diet”.  Questa dieta ci propone di frullare il cibo dividendolo in beveroni da consumare in diversi momenti della giornata. Personalmente non amo pranzare e cenare con un frullato, per cui, io cerco sempre di preparare qualche ricetta sana ma veloce ad ogni pasto principale, lasciando i frullati e i beveroni come spuntini; ma condivido con entusiasmo la scelta di ricercare alimenti buoni e naturali e di portare a tavola prodotti alimentari migliori.

Il porro altro alimento consigliato per mangiare sano nella dieta del clean eatingGli ingredienti della dieta “clean eating”

La carne, quella magra, è consigliatissima: filetto di manzo, petto di pollo e tacchino, pesce fresco ma in alternativa, anche in scatola.

Uova, ceci, lenticchie, latticini magri, latte di soia, di riso e di mandorle.

Ovviamente, frutta e verdura a volontà, preferendo carciofi, asparagi, cavolo, sedano, cetrioli, pomodori, rape, zucchine, peperoni, mele, fragole, kiwi, melone, prugne, pesche albicocche e ciliegie.

E’ necessario evitare i piatti elaborati e i prodotti raffinati come lo zucchero, il riso bianco e le farine bianche.

La nutrizionista spiega come raggiungere, con gli alimenti, il “giusto equilibrio” ad ogni pasto, il quale ci permetterà di mantenere stabile il livello degli zuccheri nel sangue e la produzione dell’insulina.
Frutta e verdura ad ogni pasto con:

  • 55% di cereali integrali
  • 27% di proteine magre
  • 18% di grassi sani

e bere tanto, almeno due litri di acqua al giorno.

I risultati di un mangiare sano ed equilibrato

Seguendo queste proporzioni e i cibi consigliati, la perdita di peso è assicurata, senza troppe rinunce e senza diventare matti a calcolare calorie inutili. Perchè mangiare nel modo corretto è semplice.

Questa dieta è seguita anche da molte celebrities famose, prime fra tutte Jennifer Aniston e Gwyneth Paltrow.

peperoni e peperoncini per guarnire i nostri piattiEsempio di dieta Clean Eating

Questo è solo una piccola anticipazione della dieta dimagrante e tonificante, presto vi suggerirò moltissime ricette.

  • COLAZIONE: fragole fresche e pane di farina d’avena,
  • SPUNTINO: mela e frutta fresca,
  • PRANZO: insalatona mediterranea,
  • MERENDA: frullato di frutta fresca e yogurt,
  • CENA: pollo con asparagi e patate.

Le mie considerazioni sulla Eat-Clean Diet

Mangiare “pulito” non è difficile e non è noioso. Bisogna soltanto liberarsi, quanto più in fretta possibile, di un’alimentazione industriale, artificiale, lavorata e tornare alle materie prime, così come si presentano al loro stato naturale, fornendo così al nostro organismo, cibi ricchi di nutrimenti sani.

 

 

 

Rispondi